Alberta Ferretti sfilata Primavera Estate 2013

 

Bella, bella, bella, quasi commovente la sfilata di Alberta Ferretti, Primavera Estate 2013. Mi sono data un giorno di tempo per metabolizzare, gustare pezzo per pezzo,  illuminarmi con questa collezione e poi poterne scrivere. Uno di quei pochi casi in cui mi è capitato di dire:'Lo voglio' quasi ad ogni pezzo, e mano a mano che la sfilata incalza restare a bocca aperta ritrovandomi a sorridere. Bellissimo lo show, la musica dolce in sottofondo ti rapiva, ad ogni uscita c'era un sobbalzo. Delicatezza, eleganza, bellezza ad ogni look. Le donne di Alberta Ferretti sono delle fate, delle sirene, delle dee sinuose e leggiadre con creazioni quasi impalpabili che accarezzano il corpo, quasi come un soffio sulla pelle e che accompano ogni movimento. I pizzi delicatissimi, le trasparenze, il drappeggio di ogni capo che si modella sul corpo, tutto sublime, in un atmosfera da favola.


Davvero tutto bello, in particolare sono rimasta rapita dalle creazioni in verde giada, dai modelli da sera, dalle linee da favola di alcuni abiti al ginocchio, e dalle uscite in bianco.

Una tendneza che mi è molto piaciuta è quella del pantalone con un capo superiore (blusa o top) con coda leggera, di grande effetto

 








 




CONVERSATION

8 commenti:

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Back
to top