Top Social

venerdì 3 maggio 2013

Intervista a Irene Vella, l'autrice di 'Credevo fosse un'amica invece era una stronza'

Qualche giorno fa vi ho parlato di un libro 'Credevo fosse un'amica invece era una stronza', di Irene Vella, in realtà è più di un libro, più di un romanzo, è un piccolo manuale che tratta un argomento scottante, quello delle false amicizie.
(Se non l'avete fatto, potete leggere la mia recensione cliccando qui
L'autrice con ironia e verità, ci porta alla conoscenza di quelle che lei stessa definisce 'stonzamiche', ovvero quelle che si fingono amiche ma in realtà non lo sono per niente.

  Ho avuto il piacere e l'onore di intervistare Irene Vella,  che ha risposto con vero entusiasmo alle mie domande. Il risultato è una bellissima intervista, vera e concreta, oltre che utilissima: si legge tutta d'un fiato.....proprio come il suo libro.



Valeria Glamourday:
Qual'è la caratteristica più lampante di una stronazamica, quella che deve far scattare l'allarme nella testa della povera malcapitata? 

Irene Vella•
Purtroppo di solito quando scatta l'allarme posso dire con assoluta certezza che il danno sia stato già ampiamente fatto da essere così palese, da non poter più essere nascosto. Quando ciò accade l'amica ormai si è trasformata in una stronza, e l'unica cosa da fare in queste situazioni è di salvare il salvabile, ma di voi stesse. Ho imparato a mie spese che spesso quello che captiamo intuitivamente è quasi sempre ciò che poi si rivela in futuro: in parole povere se una persona non vi ha mai ispirato fiducia ci sarà un motivo. Non cercate troppe spiegazioni, probabilmente si tratta di incompatibilità, in pratica lei è stronza voi no: mollate subito il colpo prima di cadere nella sua tela e di subire successivamente traumi affettivi.

V-Nel tuo libro ci dici che 'il linguaggio del corpo si impara', come si fa a riconoscere a pelle le stronzamiche? come si fa a fiutarle ad occhio?

I• Come dicevo prima spesso il nostro istinto arriva dove invece la nostra testa ci frega, per quanto riguarda il linguaggio del corpo consiglio a tutti di leggere il libro “perché mentiamo con gli occhi e ci vergogniamo coi piedi” istruttivo all'ennesima potenza. Per chi non ha tempo (o voglia) di comprare il libro, consiglio di guardarsi tutta la serie di Lie to me, la curiosità di imparare il linguaggio del corpo mi è venuta proprio appassionandomi alle avventure del dottor Cal Lightman. Per capire se chi si ha di fronte ci sta mentendo basta avere dei piccoli accorgimenti se dice di sì a parole, ma contemporaneamente muove la testa per dire di no, oppure si tocca il naso, o distoglie lo sguardo, alzate le antenne vi sta mentendo.

V-Invece per fiutarle ad 'orecchio'? ci sono delle parole che devono far scattare il campanello d'allarme? 

I• L'adulazione fuori luogo, per esempio con me le stronzamiche social (dette anche le lurker delle bacheche altrui) iniziano il messaggio privato con “ ciao sono tizia, sono davvero onorata di essere tua amica, sai anche io scrivo, ho un blog, non sai quanto significherebbe per me avere un tuo parere in merito, perchè io ti stimo una cifra, e vorrei un tuo parere sincero. Attenzione se per sbaglio lo fate una volta (di darle un parere in merito) inizierà con il tempestarvi giornalmente con richieste simili, poi passerà alla richiesta di contatti (vostri), il passo successivo sarà quello di cercare lavoro spacciandosi per vostra amica e facendo il vostro nome da apripista.




V-'Le peggiori nemiche delle stronzamiche sono loro stesse', un concetto molto interessante, ce lo spieghi meglio? 

I• Sono profondamente convinta che le stronzamiche siano delle donne irrisolte, problematiche, incapaci di relazionarsi alla pari con le altre, invidiose della felicità altrui, insomma per dirla alla romana “delle rosicone”. Per questo motivo pericolose e da non sottovalutare mai, perché cercheranno in ogni modo di portare via quello che è vostro, marito, lavoro, amicizie, per dimostrare a tutti che le vincenti sono loro, anche se dal punto di vista umano rimarranno delle perdenti su tutti i fronti. Ed è proprio per questa mancanza di empatia che se lasciate da sole a “cuocere nel loro brodo” come si dice in Maremma, riusciranno a litigare anche con loro stesse

V-'Cosa intendi dire con 'Asfaltate chi vi ha sfruttato?' 

I• In questi anni da giornalista freelance devo dire che le “sole” collezionate sono davvero tante, ed è per questo, per una questione di sopravvivenza, che mi sono trasformata in una stronza di rimando, perchè va bene essere buona, ma non per questo devo essere anche cogliona. Quindi adesso alla prima avvisaglia di stronzamica nei paraggi, dopo aver appurato la sua totale mancanza di buona fede, e soprattutto aver appurato che non è la mia amicizia che le interessa, ma i miei contatti, la faccio fuori (metaforicamente parlando). Le faccio terra bruciata intorno dimostrando a tutti la sua stronzaggine, anche perchè chi mi conosce sa bene che ho un limite di tolleranza pari a zero quando mi rendo conto di essere stata perculata. Mi ritengo una donna alpha, preferisco una sana sfanculata de visu, e una richiesta sincera d'aiuto, a mille sotterfugi e a falsi sorrisi, sono dell'idea che la sincerità vinca sempre, o almeno, vince con me.

V-Un siero anti-stronzamica, qual'è secondo te? 

I• Secondo me non esiste, ogni stronzamica alla fine serve a qualcosa, a capire a quanto tenete magari al vostro lavoro, alla vostra cerchia di amicizie e poi ogni esperienza, anche quella negativa, serve a farci capire qualcosa che altrimenti avremmo ignorato. In fin dei conti anche gli squali pur essendo molto pericolosi sono necessari per l'equilibrio della fauna marina, vorrà dire che anche le stronze servono a qualcosa. L'importante è saperle riconoscere ed asfaltarle prima che siano loro ad asfaltare voi, perchè ricordatevi: le stronzamiche sono come le Barbie, ce n'è una per ogni tipo.

 Irene Vella




18 commenti on "Intervista a Irene Vella, l'autrice di 'Credevo fosse un'amica invece era una stronza'"
  1. complimenti per l'intervista!

    RispondiElimina
  2. Che ridere! Molto istruttivo.....

    RispondiElimina
  3. Un'intervista piena di verità! In particolare mi hanno colpito queste due frasi!

    "Sono profondamente convinta che le stronzamiche siano delle donne irrisolte, problematiche, incapaci di relazionarsi alla pari con le altre, invidiose della felicità altrui, insomma per dirla alla romana “delle rosicone”

    "cercheranno in ogni modo di portare via quello che è vostro [...] per dimostrare a tutti che le vincenti sono loro, anche se dal punto di vista umano rimarranno delle perdenti su tutti i fronti"

    Condivido a pieno questo pensiero!!

    RispondiElimina
  4. voglio leggerlo quel libro! ce ne sono troppe di STRONZAMICHE!
    http://namelessfashionblog.blogspot.it/
    http://www.facebook.com/NamelessFashionBlog

    RispondiElimina
  5. Bella l'intervista, di stronzamiche ne ho avute diverse ;)...purtroppo !

    Fashion and Cookies
    Fashion and Cookies on Facebook
    Bloglovin

    RispondiElimina
  6. Anonimo15:34

    Irene, grazie a te adesso le brave ragazze possono riconoscere subito le stronzamiche.
    Ho letto il tuo libro ed è strabilinate!

    P.s. ieri ho ritrovato ,dopo tanto tempo una stronzamica delle superiori (bè , amica è un eufenismo visto che non lo è mai stata).
    Non è cambiata :Stronza era e stronza è rimasta!
    Anzi, stronza e maligna.
    Hera

    RispondiElimina
  7. Anonimo16:19

    You want to make sure that you keep your hard-earned muscle just as
    you want to make sure that you can easily get rid of extra belly fat or baby
    fat, for there's no point to losing fat if all you've got left is skin and bone.
    d have access to leading experts like doctors, fitness experts, nutritionists, and personal trainers who can develop the most
    suitable weight loss program for you. This actually makes the
    work of the hypnotherapist much harder, as the client or subject is
    waiting for the hypnotist to fix him, rather than working with the Seattle hypnotherapy process to
    fix himself.

    my web blog weight loss pills you can buy under 18

    RispondiElimina
  8. Anonimo19:09

    And needless to say, in the event it comes to reside
    in sex cams variety is sure to count for a lot.
    The best is always to work with a camera remote release to trigger your camera once you're
    ready. Paypal will suspend your for sales of anything adult related, to accept payment instantly you
    have to find a paypal alternative.

    Here is my weblog ... latina webcams ()

    RispondiElimina
  9. Anonimo10:09

    Flash banners are usually smaller and they also could be accustomed to show videos and sounds.
    One of the worst mistakes (hopefully you will not
    make anymore) an online designer could make
    is usually to opt a bad format for the particular type of image.
    Another limitation tends to be that precious few graphics packages can yet export to SVG apart from Adobe Illustrator
    9 and Photoshop 6.

    my page; funny gifs []

    RispondiElimina
  10. Anonimo02:55

    What's up, this weekend is pleasant in favor of me, for
    the reason that this occasion i am reading this
    fantastic informative post here at my residence.

    my webpage :: Anti aging Treatments

    RispondiElimina
  11. Anonimo03:05

    This is a topic that's near to my heart...
    Thank you! Where are your contact details though?


    Feel free to surf to my web page ... Snow Removal Cleveland

    RispondiElimina
  12. Anonimo02:23

    Society is powered through peer pressure, one with the most powerful forces on earth.
    This is within part since individuals on most a long time could possibly be concerned and people are likely to be added collectively
    simply by this specific. Next occasion you observe
    as well as imagine wizard101 crown generator 2014,
    consider everything you just understand along with realize exactly what is genuinely taking.

    RispondiElimina
  13. Anonimo22:21

    I tried to streamline airport security was jailed
    for four-and-a-half yearsThey then jumped through champaign illinois head to toe gardens,
    developing flowers indoors may be too. In other fashion accessory?

    Whenever you're looking at new categories. And
    the circa skate shoes offer strong mid-sole support rather and minimal.



    my web site: shoe sfore champaign il

    RispondiElimina
  14. Anonimo20:13

    EXCLUSIVE: Well-known French musician Patrick Bruel on why he’s now playing great britain for new in Three decades occupation

    Patrick Bruel - meet up with France's solution to The Supervisor
    France’s favourte son is nearly here into the UK

    source: http://patrickbrueltour.wordpress.com/2014/04/02/house-of-blues-tuesday-nov-04-2014-700pm-houston-tx/

    RispondiElimina
  15. I think appreciated content about fashion outfits, I love all these outfits suggestions. I put an effort in when I need to stop by the school.
    new bridal dress

    RispondiElimina
  16. beautiful casual all look…Such an inspiration and awesome look different from others!
    summer dresses for women

    RispondiElimina
  17. Dude, this is awesome! You have some legit skill! =D
    casual summer dresses

    RispondiElimina

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Custom Post Signature