Attenzione con le Alghe [Focus Natura]



Le alghe sono una fonte di iodio, il quale dà innumerevoli benefici, bisogna pero stare molto ATTENTI  perchè potrebbero fare male: in determinate condizioni e a determinati soggetti, sono addirittura vietate.

L'arrivo della bella stagione, il miraggio del mare e l'orizzonte della prova costume, possono indurre molte persone a ricorrere a preparati e mezzi erboristici, fra cui abbondano quelli a base di alghe, per ritrovare  la linea con presunta facilità (?).

State attenti perchè le alghe non fanno bene a tutti, anzi al contrario possono fare male, qualora abbiate (anche senza saperlo) problemi alla tiroide.

Le alghe sono ottime, non mi soffermerò sulle salutari e riconosciute proprietà delle stesse, ma quanto sul fatto che prima di assumerle è bene conoscere il proprio stato di salute, in quanto le alghe non vanno bene  per tutti!




Chi ha disturbi alla tiroide, ad esempio coloro che soffrono di ipertiroidismo, devono assolutamente astenersi dall'assumere compresse che contengono alghe, e prestare massima attenzione anche con fanghi, creme per il corpo, lozioni che le contengono.

Il responsabile è lo iodio, che appunto puo fare bene in uno stato di tiroide sana, e male quando ci siano dei problemi di funzionamento specifici.
Preparati per bocca ad alto contenuto di iodio (come le alghe, ed anche il fucus) non possono essere assunti da chi è affetto da ipertiroidismo, come detto pocanzi, o da tireopatie autoimmuni o tiroiditi croniche autoimmuni.



Attenzione particolare con l'assunzione per via orale - accortezza quindi con compresse, pillole, beveroni ecc-a base di alghe- e cautela anche con impacchi, fanghi e creme che le hanno in formula.

Non fatevi abbindolare da chi vuole spacciarvi le alghe come il toccasana della stagione, come il lasciapassare dell'estate per la forma perfetta, senza mettervi in guardia dai rischi in cui potrebbe incorrere chi, anche senza ancora saperlo, ha qualche problemino alla tiroide.
Per stare sicuri, è consigliabile fare almeno una volta i test per la tiroide, prescritti dal medico curante, per conoscere il vostro stato di salute (basta un normale prelievo del sangue), e stare così tranquilli nell'assunzione di questi integratori a base di iodio.

Le avvertenze servono sempre per assumere cio che si vuole, nella massima informazione e responsabilità, per godere al massimo dei benefici. Questo vale non solo per le alghe, ma in generale per tutti i preparati naturali.

Non tutto cio che è naturale è sinonimo di 'buono per se stessi', premettendo che in natura i principi attivi contenuti nelle erbe, piante ed affini sono 'buoni' (quelli in commercio), non è detto che solo per il fatto di essere di derivazione naturale siano adatti a voi.

Alcuni principi attivi delle piante, possono interferire con il vostro stato di salute, o con farmaci che assumete.
La prima regola è informarsi, all'insegna della filosofia 'E' naturale, ma sarà adatto a me?', prima di assumere qualsiasi tipo di elemento, preparato o singolo che sia.



photo pinterest

CONVERSATION

35 commenti:

  1. Astenersi mi sembra un pò esagerato! Limitarne il consumo mi sembra invece la parola più adatta!
    Leggi qui http://www.dietabianchini.com/2013/02/alimentazione-ipertiroidismo.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende dai casi.
      Le alghe hanno un alto contenuto di iodio, che puo dare problemi anche seri a chi soffre di ipertiroidismo, o tiroiditi autoimmuni, in quanto a in questi soggetti lo iodio non giova: in quei casi la parola d'ordine è evitarle, non ci si puo girare intorno
      Nell'ipotiroidismo, invece le alghe possono essere un aiuto, cosi come è illustrato nel link che hai segnalato ;)

      Elimina
  2. Interessantissimo. Starò più attenta

    Jeveronique

    RispondiElimina
  3. Ma pensa! Interessantisimo questo post, non avevo idea che i preparati con le alghe potessero essere addirittura pericolosi ( anzi, a dirla tutta,pensavo che fossero un mezzo imbroglio...)!
    Comunque rimango dell'idea che assumere preparati di qualsiasi natura per dimagrire sia del tutto sbagliato, immagino che poi,una volta che si interrompa l'assunzione, si ingrassi il doppio, quindi a che servirebbe?
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po di sano 'scetticismo' a volte :) La prudenza è sempre la migliore alleata :)

      Elimina
  4. non sapevo assolutamente tutte queste cose :D grazie mille carissima :D


    Elizabeth Bailey BLOG

    RispondiElimina
  5. mai provato nessun prodotto a base di alghe!
    Nameless Fashion Blog

    RispondiElimina
  6. Non sapevo che ci fossero tante controindicazioni, ma è evidente che ogni persona è diversa e deve prestare attenzione prima di sperimentare prodotti particolari sulla propria pelle!

    Un bacione,

    Benedetta

    http://www.daddysneatness.com

    RispondiElimina
  7. Grazie infinite per questo post, è utilissimo e pieno di informazioni che non sapevo!:) baciii

    RispondiElimina
  8. Molto interessante, grazie per le info!
    Alessia

    RispondiElimina
  9. Info molto utili grazie cara
    Ilenia's wardrobe
    http://ileniaswardrobe.blogspot.it/

    RispondiElimina
  10. Bellissimo questo post :-) Un abbraccio cara, ti aspetto su http://violettas.altervista.org/

    RispondiElimina
  11. Mia mamma ad esempio non le può mangiare per l'alto contenuto di ferro!

    RispondiElimina
  12. Grazie per aver condiviso questo post davvero molto utile , da salvare tra i preferiti :D

    Bisous ♡
    BecomingTrendy | Facebook | Instagram | Twitter

    RispondiElimina
  13. ma sai che non sapevo tutte queste cose?
    splendido post
    xoxo
    Syriously in Fashion

    RispondiElimina
  14. Mi fa piacere leggere post come il tuo, perchè molte persone non conosco tutti i pro e i contro delle piante medicinali. Come studentessa di Farmacia posso confermare quello che dici riguardante la percentuale di iodio contenuta, ma ricorda che solo il Fucus ha questo problema :) In generale le alghe hanno il problema di contenere metalli pesanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eleonora che bello che studi farmacia :)
      è proprio vero c'è molta disinformazione in materia di 'naturale'.
      Ho intenzione di scrivere altri articoli del genere, per fare un po di sana informazione-prevenzione, mi farà piacere leggere i tuoi commenti :)

      Le alghe hanno metalli pesanti? grazie per l'informazione, non lo sapevo!!!!!!!

      Elimina
  15. Hai perfettamente ragione, anche le cure naturali nascondono delle insidie!

    RispondiElimina
  16. grazie per tutte queste informazioni!
    Gianluca

    RispondiElimina
  17. non sapevo tutte queste cose, grazie delle dritte!

    RispondiElimina
  18. Ragazze e ragazzi mi fa piacere aver chiarito alcuni punti sulle alghe, e avere dato informazioni che possono risultare utili, a chi non ne conosceva le avvertenze, prima dell'uso. :)
    Nei commenti le ragazze hanno anche aggiunto altre notizie: si deve prestare attenzione alle alghe anche in relazione all'alto contenuto di ferro, e ai metalli pesanti.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Back
to top