Souvenir di Marzamemi



Marzamemi, un borgo dove il tempo sembra essersi fermato, ma allo stesso tempo è pulsante di vita.

Marzamemi e la sua storia, inequivocabile, un borgo antico di pescatori e marinai, uno di quei borghi dal sapore dolceamaro, romantico e melò, dove si respira aria di Sicilia autentica.
Marzamemi.
Si puo vivere in due modi, complementari se vogliamo.

Marzamemi e il ricordo del suo passato.
Un museo della tradizione marinara a cielo aperto, scorci e spaccati di vecchia Sicilia, che non esiste più, se non nelle vecchie foto a bianco e nero, un po sdrucite ma ricche di particolari, nei ricordi degli anziani, nei ricordi di ogni pietra che compone questo scenario suggestivo.
Devi aprire gli occhi e l'immaginazione.

Girando per i vicoli e i vicoletti sembra di rivedere i vecchi pescatori, camminando sul molo ti sembra di impigliarti fra le reti, quelle da avvolgere.
Al mattino se ti concentri, riesci a immaginare fin quasi a vederle, le donne al balcone delle case di pietra, che si affacciano scrutando il mare, con i raggi del sole che gli scaldano il volto già scuro: che stendono il bucato, lavato con la cenere, o che aspettano qualcuno che rientri dal molo, o che semplicemente vogliono prendere una boccata di aria buona.

In piazza, o 'la balata' come viene qui chiamata, si resta di stucco, il tempo si è veramente fermato. Ti viene il dubbio di esserti infilato in una macchina del tempo immaginaria, ma ti accorgi che invece è tutto reale e contemporaneo: la vivacità della vita mondana che si fonde con le suggestioni del luogo, i caratteristici locali che la adornano, ristorantini ricordo delle vecchie cucine locali, sedendoti ai tavoli ti aspetti che arrivi una massaia con il 'mantale bianco' a portarti il pescato del giorno, cucinato alla vecchia maniera.

Vivacità e folklore, i locali di Marzamemi sono un tripudio di colori, dal gusto orientaleggiante, che sà di spezie lontane, oppure di sicilianità intrinseca, ad ogni sospiro.

Marzamemi è un gingillo, simile a un carretto siciliano: antico, di legno, con una campanella, e un ponpon colorato, di quelli che si trovano nelle case di campagna siciliane.

Queste foto, scattate da me in vacanza a Marzamemi, come souvenir.



marzamemi
Rosso acceso e sole in faccia per uno scorcio da cartolina
marzamemi vacanza
estate a marzamemi
Bellissimi fiori nella Balata, alla luce del sole



Fra case di pietra. Fra i ricordi di un tempo che fù e pomeriggi contemporanei

marzamemi cartolina
marzamemi
Fra i vicoletti, scorci irresistibili

marzamemi mare

mare sicilia marzamemi
marzamemi
E il mare, per perdersi
sera a marzamemi

marzamemi sera

marzamemi
Marzamemi al calar della notte


Il mare della 'Marinella', con l'isolotto Brancati

Foto: Valeria Alchirafi

CONVERSATION

22 commenti:

  1. Quante belle foto! E che posticino da sogno, così tranquillo e caratteristico :)

    Mina ♥ My fashion blog: The Style Fever

    RispondiElimina
  2. Bellissime foto, dev'essere un posto splendido!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia!

    http://somethingiaias.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Marzameni è fantastica, bellissime foto!
    Alessia

    RispondiElimina
  5. MA CHE BELLE FOTO! ADORO QUESTI PICCOLI BORGHI BEN CURATI

    RispondiElimina
  6. Che bello questo posto, e della casina sull'isolotto....ne vogliamo parlare?

    RispondiElimina
  7. ma che meraviglia!! adoro questi borghetti, sono così suggestivi..

    RispondiElimina
  8. Grazie per questo b3llissimo reportage , un caratteristico borgo che mi piacerebbe visitare presto. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  9. Che foto suggestive! Sembra di essere lì

    RispondiElimina
  10. Caspita che meraviglia ♡ mi verrebbe voglia di vivere li per il senso di tranquillità che trasmette

    www.TheFashionCoffee.com

    RispondiElimina
  11. Queste foto i hnno fatto innamorare!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  12. Che bel posto, mi piace molto, è molto caratteristico.

    RispondiElimina
  13. reportage interessante e bello il posto

    RispondiElimina

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Back
to top