Ci sono cose che puo capire solo chi è nato e cresciuto in una città di mare



Ci sono cose che puo capire solo chi è nato e cresciuto in una città di mare. Chi non è vissuto a stretto contatto con il mare, ci sono cose che non potrà mai capire. 

Non è un voler escludere qualcuno da un bene comune, è solo una questione di sensazioni, che maturano in un arco di tempo non breve, e che capitalizza chi si trova in una determinata realtà.
Il titolo del post pero non è discriminatorio, perchè ci sono persone che hanno il mare dentro anche abitandoci a km di distanza, pero il rapporto che si instaura fa una persona che vive a contatto diretto con il mare, è veramente qualcosa di profondo, che richiede del tempo e assiduità.


Questo post è venuto fuori da una mia riflessione. Io persona che è nata e cresciuta in una città di mare, lontana dal mare è come se mi sentissi 'sottovuoto', una sensazione che diventa a volta quasi 'fisica': è come trattenere il respiro e finalmente prendere la tanto sospirata boccata d'aria, solo alla vista del mare a all'odore del sale. Questa sensazione è riscontrata anche in altre persone lontane dalla propria costa, mentre invece chi non ha mai vissuto in una località di mare, non soffre di questa mancanza.


Il mare è il mare, immutabile e maestoso, compagno di tutti i giorni, amico che c'è e ci sarà sempre, punto di riferimento, custode dei ricordi, respiro dell'anima, specchio dei pensieri.
Il mare è poesia, il mare è sentimento, il mare è introspezione.
Il mare è un amico, è come qualcuno di famiglia.
Non è facile spiegare cosa rappresenti il mare per chi ci vive vicino, per chi  lo vede giornalmente affacciandosi alla finestra, per chi sa che 'il mare c'è sempre, e se voglio lo vado a vedere in un attimo.'


Le persone che hanno il mare dentro si riconosco fra di loro, conoscono bene quel guizzo nello sguardo, che possiede solo chi con il mare ci è cresciuto: quel modo unico di osservare il mare e trovarci dentro tutti i propri ricordi. 
Quel filo di malinconia, o quel pizzico di felicità, quel modo di guardarci 'dentro' al mare, che equivale a guardarsi dentro, quel modo di scrutare all'orizzonte, che significa andare sempre oltre.

Il mare ti manca, quando non ce l'hai, quando la vita ti porta a spostarti.

Il mare per chi lo ha 'vissuto', per chi lo ha nel DNA,  per chi è cresciuto tenendolo vicino, non è legato alle stagioni, per essere più precisi non è assolutamente legato al concetto di 'bella stagione', o di estate che dir si voglia.

Per chi è nato e cresciuto in un luogo di mare, c'è il mare di sempre, che è sempre lo stesso mare, ma che si 'veste' di nuovo ad ogni stagione. 

C'è il mare calmo della primavera, il mare intenso dell'autunno, il mare inquieto e profondo dell'inverno, e poi si c'è anche il mare brillante dell'estate.
Ogni stagione ha la sua luce che si riflette sulle onde, e riesci a distinguerla a colpo d'occhio.

Per chi vive a stretto contatto con il mare, esso non è assolutamente sinonimo di'estate','vacanza', 'bagni', 'tuffi' ed è lontanissimo dal concetto e dai luoghi comuni di 'sapore di sale, sapore di mare', 'stessa spiaggia stesso mare'. Il mare è molto, molto, molto, ma molto di più.
Il mare è energia, è movimento, è un amico, il mare fa parte delle tue giornate. Il mare ti 'nutre' interiormente, il mare ti ascolta, il mare ti capisce, il mare ti consola, il mare ti risponde.


 








Photo: Glamourday

CONVERSATION

50 commenti:

  1. Il mare è la mia vita,non saprei mai farne a meno specie d'inverno.

    RispondiElimina
  2. Quello che dici è completamente vero, io che ho sempre vissuto a Roma, da tre anni abito a Napoli, e sto imparando ad apprezzare piano piano il mare!
    Enter Queen's Wardrobe giveaway, an d win 5 gift card valued 100e!
    Follow me on Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  3. Quanto è vero! Il mare è dentro di noi, d'estate o d'inverno è un punto di riferimento!;)

    RispondiElimina
  4. Il vero mare è dentro. La gente arida che conosco nonostante sia nata vicino al mare ..

    RispondiElimina
  5. pensieri profondi in questo post e foto bellissime! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. A me, che sono nata e cresciuta a Roma (in una zona archeologica, per giunta), fa lo stesso effetto il sole ed il verde: sono stata 3 mesi a Milano per lavoro e mi sembrava di morire, lì il cielo non è quasi mai azzurro e il verde è ridotto al minimo!
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Non potrei vivere senza il mare è la mia vita!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Io sono nata vicino al mare quindi non posso che capire in pieno le tue parole :)

    Bisous ♡
    BecomingTrendy

    RispondiElimina
  9. Ho saputo ieri che dovrò spostarmi dal mio mare genovese, e mi mancherà, troppo <3

    RispondiElimina
  10. Hai proprio ragione... Sai che a Barletta, una città vicina a Bari (dove abito io) c'è una scritta grandissima davanti al porto? Recita: "Chi ama il mare sarà sempre libero", ed è una frase davvero semplice ma bella e significativa!

    Mina, The Style Fever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco il link: http://www.abarletta.it/curiosita/amare-il-mare-a-barletta.html :)

      Elimina
  11. Adoro il mare, bellissime foto!
    Decisamente irreverente, ma simpatica!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Kiss

    RispondiElimina
  12. Io sono di Genova perciò quoto ogni singola parola che hai scritto!
    Kiss

    Tati loves pearls

    RispondiElimina
  13. dedico questo tuo post a tutti coloro che sono gente di riviera ...bellissimo!
    www.pescararalovesfashion.com

    RispondiElimina
  14. Io come te sono nata e cresciuta in una città di mare, non lo vedo esattamente dalla finestra, ma quando per alcuni giorni non esco di casa, o rimango tra questi quattro palazzi per più tempo...ho bisogno di salire sul terrazzo o ancora meglio di andare in spiaggia ad ammirare il mio mare ed il mio Vesuvio. Per me sono l'accoppiata imbattibile!

    RispondiElimina
  15. Questo post mi ha emozionata...anch'io sono nata e cresciuta in una località marittima che in estate diventa meta turistica e si riempie per due-tre mesi all'anno per poi svuotarsi durante la bassa stagione...vedo il mare ogni mattina dalla finestra e a starci lontano ne sento veramente la mancanza...mi ritrovo in tutte le tue parole, e una delle cose che mi spaventa maggiormente dell'andare a vivere in città è l'idea di questa mancanza :)

    NUOVO POST SU LEFREAKS.COM || Acconciature capelli per San Valentino? Le mie proposte romantiche con trecce, chignon, fiori e fiocchi

    RispondiElimina
  16. ma che bellezza! mi hai fatto davvero emozionare
    anche io sono siciliano come te e mi hai fatto emozionare pensado a tutto ciò che ho passato fino ad oggi ed ho riflettuto che effettivamente in molto di quetse...lo sfondo era proprio il mare :)
    xoxo

    RispondiElimina
  17. molto bello quello che hai scritto. invece io sono nata nel nord della francia, lontana dal mare, ma posso capire questo legame che hai anche perché non sei la prima a parlarne in questo modo.

    RispondiElimina
  18. wow bellissimo questo post, belle parole, bello tutto!!:) Baciii

    RispondiElimina
  19. Che bel panorama ,bellissime foto

    RispondiElimina
  20. Vivo in una città di mare, a dire il vero si trova a 5 minuti a piedi proprio una stradina accanto a dove abito, ci vado spesso, mi piace molto :-*
    http://piubuonepiubelle.blogspot.it/

    RispondiElimina
  21. sarebbe stato un sogno nascere e vivere al mare!

    RispondiElimina
  22. Che bel post e che belle foto! Mi sarebbe piaciuto vivere con il mare vicino... ma per fortuna ce l'ho a circa 20km da casa :) non male dai!

    RispondiElimina
  23. Non abito tanto lontano dal mare ( sono della provincia di Bologna ), ma sinceramente non sono mai stata lì in inverno.. anche se deve essere una gran bella sensazione.

    Antonella
    ALL GIRLISH AREAS | FACEBOOK

    RispondiElimina
  24. bellissime foto, adoro il mare e per fortuna nella mia città ho un mare favoloso!!!!
    Ilenia's wardrobe
    http://ileniaswardrobe.blogspot.it/

    RispondiElimina
  25. io adoro il mareee fortuna che c'è lho a due passi ... mare tutta la vitaa <3

    RispondiElimina
  26. Che bellezza il mare anche d'inverno!

    www.rougeandchocolate.com

    RispondiElimina
  27. io adoro il mare :D
    bellissimo post!!
    www.armoiredesmodes.com

    RispondiElimina
  28. io vivo a 10 km dal mare... ed è la mia vita!!!!

    RispondiElimina
  29. Vivrei volentieri su un isola...mare, sabbia e sole!;)

    KALEIDOSCOPIC MIRROR

    RispondiElimina
  30. io sono Genovese e capisco...quanto mi manca il mio mare!

    Cri
    www.2fashionsisters.com

    RispondiElimina
  31. Io non ho avuto la fortuna di nascere in una città sul mare ma lo amo smodatamente! Adoro guardalo e perdermici dentro!


    Veronica
    www.thecurlywa.com

    RispondiElimina
  32. Io sono nata e cresciuta a Roma, ma quante estati mi sono fatta a San benedetto del tronto?
    le persone avevano un' altra magia dentro <3

    www.TheFashionCoffee.com

    RispondiElimina
  33. ti capisco al 100%! Anche io sono nata al mare e "ovunque te ne andrai saprai sempre di sale" è il mio mantra!

    www.stylosophique.com

    RispondiElimina
  34. I agree with what you say!! I cant have enough of the sea.. Now I live in a city without a beach and I end up holidaying in a beach spot.

    xx Chaicy - Style..A Pastiche!

    RispondiElimina
  35. che belle foto! Io per fortuna, anche se non abito in una città di mare, non devo fare chissà quanti km per raggiungerlo!

    RispondiElimina
  36. Sono d'accordo con te e mi dispiace così tanto non esser nata in una città di mare. Lo adoro, ma non lo conosco così bene...

    RispondiElimina
  37. Verissimo! Siamo in due!!
    Un bacio,
    Greta
    http://sodifferentblog.wordpress.com/

    RispondiElimina
  38. Io ti capisco benissimo. Il mare è tutto quello che mi manca quando sono via e tutto quello che mi riempie il cuore quando sono a casa. Il mare è come l'aria quando ci sei nato: ti manca da non respirare.
    Nunzia ♡ ENTROPHIA.IT

    RispondiElimina
  39. Mi rispecchio in pieno in queste tue parole, chi è nato in una città di mare, con il mare vicino, lo porta dentro. Anche a me capita che quando sto lontano dal mare mi manca e lo cerco, mi sento sollevata quando lo rivedo.
    E sai con cosa mi succede la stessa cosa? Con l'Etna..per me ha lo stesso potere e fascino del mare!
    Un caro saluto e un bacio Valeria

    *KiSsEsS*

    www.coolfashionstyle.it

    RispondiElimina
  40. Pur non essendo nata in una città di mare, credo di capire che cosa intendi... Anche a me capita spesso di pensare al mare indipendentemente dalla "bella stagione" o dalla voglia di divertimento estiva (anzi, in quel periodo trovo che ci sia decisamente TROPPA gente nelle località marittime), bensì come se si trattasse di una sorta di bisogno interiore improrogabile.
    Tra l'altro, provo la stessa sensazione per le "mie" colline, tra cui sono nata e vissuta - e a cui devo tornare periodicamente...
    Un caro saluto. :)

    RispondiElimina
  41. Io posso dire di provare le stesse cose con la montagna. Le mie montagne di casa <3

    RispondiElimina
  42. Che meraviglia di post e che bella e profonda riflessione sul mare.
    Pur abitando lontana da lui e vedendolo per pochi giorni all'anno, riesco a sentire questo legame. Adoro la tua frase "il mare ascolta, ti capisce, ti consola,ti risponde".

    RispondiElimina

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Back
to top