Quell'entusiasmo tipico della primavera e dell'estate


foto estate harpers bazaar

Giornate più lunghe, sole e quel senso di libertà. In primavera e in estate tutti dovrebbero essere contenti, felici, solo per il fatto di vedere una luce più intensa, i colori più nitidi, e i riflessi più marcati.

I fiori dappertutto, il mare, il verde, la sabbia sono solo alcuni degli elementi, diciamo i più lampanti, ma la cosiddetta 'bella stagione' è fatta di sensazioni.



Quella voglia di fare tipica della bella stagione, che ti fa pianificare tante vacanze, anche se poi alla fine ne farai solo una, ma quelle solo ipotizzate ti fanno sognare solo al pensiero.


Quella voglia di fare tipica della bella stagione, che ti mette il sorriso in bocca al mattino, perchè il sole è alto già molto presto, e sembra dirti 'buongiorno'.

Quella voglia di fare che ti fa fare colazione, quando d'inverno invece mangiucchi quel necessario per iniziare la giornata: la voglia di apparecchiare, anche se fosse solo con una tovaglietta piccola piccola, di scegliere qualcosa di buono perchè fa bene.

L'estate che ti fa stare per un pomeriggio intero all'ombra degli alberi, a guardare il verde che ti circonda, fra le foglie di vite e il sole che cambia esposizione.


La voglia di fare della bella stagione, perchè l'estate non è solo una stagione, non è semplicemente una stagione, l'estate è un modo di essere, un modo di vivere.
L'estate è un'attitudine.

reese whiterspoon photo

Foto Harper's Bazaar

CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Back
to top