Lo Sberleffo Fashionista di Eva Riccobono a Marella Ferrera e Dolce & Gabbana (e divagazioni sull'uso dei Social)

Ritornata da un lungo e piacevole fine settimana, in un lungo lunedi di inizio Ottobre,. mi accorgo che in rete non si parla d'altro di quello che apsserà alla storia come lo 'Sberleffo Fashionista', protagonista il triangolo Dolce&Gabbana/Eva Riccobono/Marella Ferrera
Il complice è Facebook, che diffonde le notizie sempre e comunque e che, sebbene il mezzo su cui è iniziato il complicato caso di moda è un altro, dicasi il social cinguettante, mi ha fatto giungere la notizia in questo pigro giorno di inizio settimana. Notizia che mi ha fatto drizzare le orecchie, visto che in questo losco caso sono coinvolti, la mia sfilata milano moda donna ss 2013 preferita, una signora per bene, e la mia terra d'origine, con annessi luoghi comuni, tradizioni, nessi e connessi..Insomma, per dirla romanzando, un po di 'onore e rispetto' che non guasta (no, no stavolta Gabriel Garko non c'entra......)


Dunque, saro' breve ad esporre il fatto,  cotto mangiato e dopo lo metabolizziamo insieme, ve lo espongo cosi' come l'ho letto, quindi se siete al conrrente di altri particolari, scrivetemeli pure......

IL CASO
La modella Eva Riccobono, alla vista della sfilata Spring Summer 2013 di Dolce & Gabbana, [di cui vi ho già parlato qui] che ha come protagonista la Sicilia e le sue tradizioni, ha scritto su Twitter, cinguettando allegramente: 'Ma Marella Ferrera è tornata?!@Frascognamiglio'.
Il tal FraScognamiglio:, preso in causa risponde con un: "@FraScognamiglio: "@EvaRiccobono ahahahhahahhh", tradotto con una sonora risata. Alla presa in giro mediatica si aggiungeva Matteo Ceccarini,il fidanzato di Eva Riccobono, che rincarava la dose con un ironico "Volare oh oh " (motivo di sottofondo della sfilata)
In un contesto da bar, da serata fra gli amici, una battuta su un proprio gusto, su un proprio pensiero, anche goliardica, ci puo stare, ma in un contesto pubblico pero c'è poco da ridere!.
Lo hanno capito anche loro, una volta che il caso è diventato di domninio pubblico su Twitter (complici pure i loro tag ad altri, che coinvolgevano piu gente, insomma vittime di loro stessi) c'è stato un carosello di messaggi e tweet eliminati dagli stessi autori....hanno capito di aver esagerato?

La presa in giro principale era verso la stilista catanese Marella Ferrera, che ha lasciato le passerelle del pret a porter per dedicarsi totalmente all'haute couture. Famosa per lo studio e la ricerca stilistica, nei suoi capi c'è l'esaltazione della sua Sicilia. La racconta, la vive, la narra sia al visitatore sia all'autoctono, una signora per bene che da sempre fa conoscere la Sicilia, le sue tradizioni, il bello di questa terra al resto del mondo, attraverso la sua moda. Insomma uno sberleffo bello, buono, gratuito e pubblico a questa rinomata stilista siciliana. Da sottolineare il fatto che Eva Riccobono iniziò a sfilare proprio con Marella Ferrera, come affermato anche dalla stilista,10 anni fa, a Roma in Alta Moda.



La modella alludendo con quel 'Marella Ferrera è tornata' cosa voleva dire?
Ipotesi 1) Che Marella Ferrera, una cariatide della moda, è stata riesumata nello stile da un Dolce e un Gabbana impietositi? La signora Ferrera è attivissima nella moda e non torna sulle passerelle milanesi, in quanto il suo target è diverso.
Ipotesi 2) che Dolce& Gabbana, ormai al fondo del barile, hanno preso ispirazione dalla ormia mummificata Marella Ferrera, per prendere spunti per la loro collezione
Ipoetsi 3)....potete fare voi stessi le vostre ipotesi, che gireranno piu o meno, sempre attorno alle prime due ipotesi, e sulla assoluta grautità del messaggio iniziale, offerto dalla modella...


I personaggi famosi, ma TUTTI dovremmo ricordaci che i social network non sono degli sms privati, tutti possono leggere, quindi è bene mantenere un certo decoro e non urtare le sensibilità altrui, o ancor peggio offendere gratuitamente. Perchè, come è lecito dire quello che si pensa, è lecito per chi sente, ascoltare e farsi poi una propria opinione, e se quello che si è ascoltato sono solo malvagità gratutite l'opinione che ne consegue è certamente pessima, che si è dei grandi maleducati! Per scambiarsi tutte le opinioni possibili, come è giusto che sia, con persone da cui si cerca appoggio-conforto-confronto è meglio mandarsi una bella e-mail, o ancora meglio una vecchia  cara telefonata, sui social siamo tutti visibili!

Dopo questa parentesi sull'uso dei social, da parte sua la Signora Marella Ferrera, da signora appunto, ha commentato cosi' l'accaduto e ha chiuso la partita con gran classe (la classe non è acqua....):
'Sciascia scriveva che l'Italia è un paese e la Sicilia... un continente"La sua immensità da spazio a tutti.. ognuno la racconta come sa e come può... le collezioni sono pubbliche...la storia è di tutti.'

Il blog styleandfashion, da cui sono venuta a conocenza del caso, ha fatto un ottimo lavoro nel riassumere l'accaduto.

CONVERSATION

16 commenti:

  1. La Riccobono si è comportata da gran cafona, altro che modella di stile, una pettegola

    RispondiElimina
  2. Non lo sapevo neppure io, ma la Riccobono non avevo dubbi che brillasse per genio ed intelligenza...


    passa a trovarmi, un nuovo post su la mia look experience con Vanity Fair
    Style shouts

    RispondiElimina
  3. non sapevo nulla al riguardo, direi che la riccobono poteva starsene zitta

    http://www.iloveshoppingwithfede.com/

    RispondiElimina
  4. Marella è davvero una grandissima signora!
    mi ha fatto piacere leggere questo post!
    non sapevo di questo "sberleffo"
    xoxo

    Syriously in Fashion
    Official Facebook Page

    RispondiElimina
  5. Non la sapevo nemmeno io tutta questa faccenda! O.o

    Once Upon a Time..

    RispondiElimina
  6. Neanch'io sapevo nulla di questa faccenda. Grande la signora Marella!
    Alessia
    THE CHILI COOL
    FACEBOOK

    RispondiElimina
  7. Ma questa é una bufala!!! Ho seguito i twitt della Riccobono e non parlava della sfilata ne intendeva offendere la Ferrerà con cui dice di avere lavorato da piccola in Sicilia. Ho visto anche un suo post su fb. Che schifo ma ormai diffamate la gente per fare gossip?! Sarah

    RispondiElimina
  8. Ma questa é una bufala!!! Ho seguito i twitt della Riccobono e non parlava della sfilata ne intendeva offendere la Ferrerà con cui dice di avere lavorato da piccola in Sicilia. Ho visto anche un suo post su fb. Che schifo ma ormai diffamate la gente per fare gossip?! Sarah

    RispondiElimina
  9. L'hai detto, 'la classe non è acqua'. Non basta saper sfilare, quello che conta è che quello che si indossa abbia un significato. Facile indossare un capo, non ci vuole una grande intelligenza. Diverso è il lavoro dello stilista, che suda per trovare sempre collezioni e stimoli diversi. Io lo so perchè ho studiato da stilista e trovare modelle che coniughino bellezze e intelligenza, per capire e saper trasferire in passerella, con il corpo, cio' che tu crei, è davvero difficile, ai nostri giorni.
    Un caro, saluto
    Lorella F

    RispondiElimina
  10. Io dico perché non si pensa prima di scrivere/dire qualcosa? Mah.





    Con affetto,Mia

    RispondiElimina
  11. non sapevo nulla di tutta questa storia,
    Certo però che certa gente non si smentisce mai!

    http://diamantisulsofa.blogspot.it/2012/10/the-adventures-of-monella-vagabonda.html

    RispondiElimina
  12. ma la Riccobono è alla frutta.su twitter la detestano per la sua arroganza.e poi:ma chi è?? tantissimi non la conoscono e ve lo dice una che ha oltre 7000 follower..Marella è conosciuta e stimata da tutti invece.una grade artista e una gran signora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma di cosa state parlando comunque?! questa è una buffonata!l Certo che Nellina tu sei proprio una falsa! Oggi ti ho vista su Twitter che scrivevi alla Riccobono e le chiedevi delle cose e lei tutta carina ti ha anche risposto, non sapendo che dietro le scrivi di tutto!
      Parlate senza sapere potrebbero scrivere di tutto e voi tutti a crederci! Io la seguo su twitter ed è sempre carina zero arrogante è molto ironica. guardate cosa hanno scritto di lei giorni fa.
      http://velvetgossip.it/2012/09/30/eva-riccobono-la-dea-che-piace-alle-donne/

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Commenta con Facebook

 id="fb-root"> 
Back
to top