La libertà di opinione e il voler imporre una opinione

esprimere bene le opinioni

Esiste la libertà di opinione ed imporre la propria opinione, c'è una bella differenza.

Libertà di opinione, esempio di civiltà: dire la propria idea, portare la propria esperienza, dire la propria.

Poi c'è chi vuole imporre la propria opinione: la sua verità è assoluta, a tutti i costi, prevaricando il prossimo e l'opinione di questo.

C'è una bella differenza fra libertà di opinione e sopraffazione.

esprimere opinioni in maniera adeguata



Ognuno vuole dire la sua.
Tutti vogliono dire la propria, ma evidentemente non per restare nei limiti di un'opinione personale. Tutti vogliono libertà di espressione, ma solo per sé evidentemente, perché appena qualcuno esprime un'idea contraria, pronti a toglierla al prossimo questa libertà.

Una voglia di mettere in discussione il prossimo anche ove si tratta solo di pareri strettamente personali.


Del tipo
'Mi piace il rosso'
'Il rosso fa schifo, a me non piace'

Sarebbe da rispondere 'ma chi te lo ha chiesto?' ma meglio un po' di diplomazia.

'A me piace il rosso'
e seguono risposte senza senso che si potrebbero riassumere in
'A me non piace il rosso e non deve piacere nemmeno a te'

Per la serie pareri non richiesti e pure non utili.


Ci si ritrova a doversi difendere perché una cosa piace o non piace, in base ad un giudizio puramente personale, e per cose addirittura banali.


i gusti e le opinioni personali

Ultimamente sembrano in aumento le persone che una volta che hai espresso un parere, vogliono importi il loro di parere, a tutti i costi

Il loro parere senza chiedere permesso, senza che questo parere venga chiesto, entrano a gamba tesa e con irruenza, ma soprattutto vogliono imporre il loro parere per forza, calpestando la tua di opinione.

C'è una bella differenza fra il volere per se stessi la libertà di espressione e contemporaneamente non accettare che gli altri abbiano la medesima libertà di espressione


I primi che vogliono libertà di espressione sono quelli che vogliono toglierla al prossimo......questa è libertà? #no

 Non c'è nulla di bello nel criticare per il gusto di criticare.

Perché evidentemente c'è chi critica per hobby, come una volta si giocava a carte per passare il tempo.

Non c'è nulla di cui vantarsi nel criticare e nel sentirsi spavaldi e 'avanti' proprio per il fatto di criticare

Vorrei farti leggere anche queste altre mie riflessioni, se ti va, e puoi anche dirmi cosa ne pensi, sempre se vuoi, con un commento

Non si risponde con la stessa moneta


Superare quello che limita per migliorarsi






CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Back
to top