Top Social

lunedì 3 agosto 2015

Un sapone all'antica: Tiglio e Malva La Saponaria (Saponi naturali)

la-saponaria-sapone


Quando si tratta di saponi naturali, sono sempre incuriosita, fra i miei acquisti più azzeccati in merito i saponi de La Saponaria, in particolare oggi vi faccio vedere la new entry estiva del mio beauty, la saponetta al Tiglio e Malva, all'olio extra vergine di oliva biologico.

Un sapone 'fatto come una volta' -e le cose fatte come una volta sono fra le mie preferite- che pero ha quel tocco di contemporaneo che lo rende fresco e gradevole.
Una saponetta ottima, nell'inci, nella consistenza e nel risultato, con un ottimo rapporto qualità prezzo.
Perchè il segreto delle cose belle, è che hanno il sapore e il verso delle cose di una volta, di quelle fatte bene, con pazienza e tempo, avendo rispetto delle materie, e di chi andrà a usufruire del tutto.
L'incarto minimale ma efficace e con tutte le indicazioni necessarie, il profumo delicato che sa di campi, la lavorazione a freddo, come quando si faceva il sapone in casa.

Questa saponetta non volevo quasi aprirla, perchè mi portava alla mente in montagna, non so perchè: a campi incontaminati, e alta quota, fra prati di fiori spontanei, e acqua fresca di ruscello che scorre.

Un sapone con il 95% di componenti di derivazione naturale e biologica, esclusa l'acqua e la soda, (che sono gli ingredienti base per il sapone, come si faceva 'all'antica'), prodotto con la tecnica 'a freddo'.

Non ha conservanti, non ha coloranti sintetici, non ha profumi di sintesi (cosa importantissima, perchè proprio i profumi, spesso e purtoppo, sono elementi che possono dare intolleranze): la profumazione di questo sapone è del tutto naturale, ovvero derivata dagli olii essenziali e dagli estratti delle piante.

L'inci parla chiaro, è pulito e trasparente (non sapete cosa è un inci? si tratta degli ingredienti di un cosmetico, se volete saperne di più vi rimando all'articolo in merito, per approfondire): in pratica è ricchissimo di principi attivi naturali. Vediamoli.

La base di questo sapone è proprio l'olio extra vergine di oliva biologico, segue l'olio di cocco, l'olio di jojoba, olio essenziale di Ylang Ylang, arancio dolce, glicerina, Malva sylvestris, estratto di tiglio.

Il profumo è delicato ma efficace, si sente e si nota che è naturale, la consistenza è piacevole, non è un 'mattoncino duro', è sostenuto ma malleabile, pulisce bene e in maniera delicata.
Io lo promuovo. Ho acquistato questo sapone al prezzo di euro 3.30

sapone-bio-tiglio-malvala-saponaria-bio-sapone
sapone-la-saponariala-saponaria-sapone-tiglio-malva-olio-oliva-bio

inci-sapone-la-saponaria

sapone-bio-la-saponaria
la-saponaria-tiglio-malva


foto Valeria Alchirafi Glamourday

1 commento on "Un sapone all'antica: Tiglio e Malva La Saponaria (Saponi naturali)"

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Custom Post Signature