I borghi più belli d'Italia in Sicilia avranno una comunità Slow Food

I borghi più belli d'Italia in Sicilia avranno una comunità Slow Food

Ogni borgo d'Italia della Sicilia avrà una comunità Slow Food.

Unire turismo, tradizioni, cibo e cultura del cibo, una buona e belle notizia che mette al centro paesi suggestivi, che sapranno raccontarsi ulteriormente grazie a questa novità.

A Novara di Sicilia è stato siglato l'accordo fra Slow Food Sicilia e l’Ats i Borghi più belli d’Italia in Sicilia.

In Sicilia sono 19 i borghi che sono stato riconosciuti per tradizioni e bellezze, piccole realtà che hanno però tanto da dire e tanto da dare.

Ogni comune dei Borghi più belli d’Italia in Sicilia avrà una comunità Slow Food, che metterà in luce e valorizzerà le sue peculiarità enogastronomiche legate al cibo, al territorio e alla tradizione.


borghi di sicilia slow food




Iiniziative, eventi, manifestazioni legati a Slow food.


In primo piano un'agenda di appuntamenti annuale, facente parte del circuito slow food, che avrà al centro i prodotti enogastronomici o le attività tipiche del luogo, legate alla terra o al mare.

QUI potete leggere l'articolo dove vi raccontiamo del presidio slow food del cece di Teano?



Ogni borgo avrà una propria tematica da sviluppare insieme a Slow Food: dai famosi presidi alle colture, o ancora tradizioni tipiche che potranno avere una risonanza anche a livello nazionale ed estero, e legarsi sia all'attività propria di slow food sia dei borghi più belli d'Italia siciliani.

tradizioni cucina italia

CONVERSATION

1 commenti:

GRAZIE PER I VOSTRI COMMENTI

Back
to top